Una domenica di settembre a Rottanova… A 140 dalla nascita di Tullio Serafin

Rottanova di Cavarzere, Settembre 1878 – 2018.
Tutto ebbe inizio in questo paesino all’estremo sud del Veneziano sul far del mattino di una domenica di settembre, il primo settembre di 140 anni fa. Lì ha sede, sin dalla sua fondazione, lo storico Circolo Tullio Serafin che, insieme all’Amministrazione Comunale di Cavarzere, al Comitato Cittadino di Rottanova e alla Banda Musicale Cittadina di Cavarzere, dedicherà domenica 2 settembre alle 10.30 una solenne celebrazione eucaristica a Tullio Serafin, ricordando i 140 anni dalla nascita. La celebrazione beneficerà della presenza della Banda diretta dal M° Michele Arrighi, del soprano Stefania Sommacampagna e del Coro Giovani parrocchiale di Rottanova, accompagnati all’organo da Stefania Masiero
“Fu da subito un incanto, la musica iniziò a fluire nelle vene di Tullio Serafin insieme alla vita stessa e mai se ne staccò. C’era un solo modo per tranquillizzare quel bambino irrequieto: fargli ascoltare le melodie che la domenica venivano suonate da alcuni strumentisti di Adria nella piazza di Rottanova […]. Due violini, un clarinetto, una fisarmonica e un contrabbasso bastavano a rapire per ore il piccolo Tullio, attratto in particolare dai violinisti, dei quali imitava i gesti usando due pezzi di legno, ma anche dal suono penetrante del clarinetto, di quel colore rustico che, diventato direttore, era solito chiedere all’orchestra in alcuni tratti dell’Elisir d’amore“.
Così scrive Nicla Sguotti nel suo Cinque lire per un biglietto, che si pregia delle splendide illustrazioni di Piero Sandano, e la stessa atmosfera si rivivrà domenica 2 settembre nella piazza di Rottanova, quel paese che Tullio Serafin amò tanto da volervi riposare per l’eternità, il luogo in cui la sua passione musicale nacque e crebbe, nutrendosi anche di quei piccoli momenti musicali che la Rottanova di fine Ottocento poteva offrirgli.
Grazie al Circolo Tullio Serafin tutto questo si rivivrà a Rottanova il 2 settembre, proprio una domenica mattina di settembre, come quella in cui la l’esistenza leggendaria di Tullio Serafin ebbe inizio.

Circolo Tullio Serafin, 26 agosto 2018