Rottanova ricorda il suo figlio illustre

A 53 anni dalla scomparsa una cerimonia per Tullio Serafin Nella mattinata di domenica 7 febbraio è stata celebrata nella Chiesa parrocchiale di Rottanova, paese natale di Tullio Serafin, una santa messa in suffragio del Maestro, promossa dal Circolo Tullio Serafin con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura di Cavarzere e la collaborazione del Comitato Cittadino […]

Tullio Serafin, il ricordo del suo paese natale

03 febbraio 2021 La solenne cerimonia in suffragio del Maestro a Rottanova il 7 febbraio Pur nelle limitazioni imposte dalla pandemia in atto, il Circolo Tullio Serafin anche quest’anno ricorda l’illustre direttore nella ricorrenza della sua scomparsa. Con la speranza di poter tornare presto a organizzare eventi in ricordo di Tullio Serafin nel teatro a […]

Rinviata la Settimana Serafiniana

  «L’emergenza sanitaria ci costringe a spostare la manifestazione»   Avrebbe dovuto aprirsi sabato 28 marzo con il concerto inaugurale e concludersi con il tradizionale concerto Omaggio a Tullio Serafin nella serata di sabato 4 aprile, ma l’Amministrazione comunale di Cavarzere e il Circolo Tullio Serafin, viste le disposizioni emanate dal Governo e dalla Regione […]

Accadde oggi (1 marzo 1911)

TULLIO SERAFIN DIRIGE AL TEATRO ALLA SCALA LA PRIMA ESECUZIONE ITALIANA DI IL CAVALIERE DELLA ROSA DI RICHARD STRAUSS.   “Dopo l’esordio come direttore, il talento di Serafin emerse e nel 1910 diventò direttore principale alla Scala. Tra le novità da lui portate in quel tempio della musica ci fu Il cavaliere della rosa di […]

Accadde oggi (17 febbraio 1927)

Alla Metropolitan Opera House di New York Tullio Serafin dirige la prima assoluta di The king’s henchman, opera in tre atti di Deems Taylor su libretto di Edna St. Vincent Millay. Le prime esecuzioni assolute che Serafin presenta al Met durante gli anni in cui vi dirige stabilmente – dal novembre del ’24 alla primavera […]

Accadde oggi (13 febbraio 1925)

Tullio  Serafin presenta alla Metropolitan Opera House La traviata di Giuseppe Verdi, è la prima volta che il maestro veneto la dirige nel teatro newyorkese, dove aveva esordito il 3 novembre 1924, con un altro dramma verdiano, Aida. Ricevuto, dal general manager Giulio Gatti Casazza, l’incarico di direttore delle opere italiane, inglesi, russe e spagnole, […]